Carta d'identità

___________________________________________
Nome: Anthony
Cognome: Kiedis
Data di nascita: 1 Novembre 1962
Luogo: Grand Rapids - Michigan - Stati Uniti
___________________________________________
Professione: Cantante (strumentazione)
Membro dal: 1983 - In attività
___________________________________________
Occhi: Castani
Capelli: Castani
Segni particolari: Vegano, ex tossicodipendente
___________________________________________
Origini: Lituane
Famiglia: Blakie Kiedis (padre), Margaret 'Peggy' Idema (madre), Julie and Jenny (sorellastre), James (fratellastro), Everly Bear Kiedis (figlio)
___________________________________________




Abitazione vista dal satellite
Galleria Immagini




Biografia


Anthony Kiedis (Grand Rapids, 1 novembre 1962) è un cantante statunitense, cofondatore e leader della rock band Red Hot Chili Peppers.

Infanzia

I suoi genitori divorziarono nel 1965 quando Anthony aveva solo tre anni. A dodici anni Anthony chiede di andare a vivere dal padre a Los Angeles. L'uomo ebbe grande influenza nella sua infanzia, bruciando precocemente le tappe nell'approccio del ragazzo al sesso e soprattutto alla droga, come citato nella sua autobiografia. Anthony infatti iniziò a fumare erba a soli dodici anni continuando a drogarsi fino a ventiquattro, quando iniziò un programma di disintossicazione in seguito alla minaccia di Flea di escluderlo dal gruppo. In questo periodo si avvicina al mondo della musica frequentando vari locali insieme al padre e conoscendo Keith Moon e Jimmy Page. Tuttavia non pensava di diventare un cantante perché più attratto dal mondo dello spettacolo. Ha recitato in televisione e al cinema in piccoli ruoli, talvolta utilizzando il nome d'arte di Cole Dammett (dal nome d'arte di suo padre). Compare ad esempio nel film F.I.S.T. del 1978 in Point Break del 1991 e insieme a Flea in Sesso e fuga con l'ostaggio (1994).

A quattordici anni entrò alla Fairfax Hight School, dove divenne il migliore amico di Michael Balzary, più noto come Flea. Più tardi incontrò Hillel Slovak, col quale, in seguito insieme allo stesso Balzary e a Jack Irons, formò i Red Hot Chili Peppers. A sedici anni, ormai dipendente dalla droga ha un litigio con il padre che lo costringe a abbandonare casa, rifugiandosi da amici e conoscenti. A diciotto anni si iscrisse all'università UCLA, che però abbandonò poco tempo dopo il rifiuto all'ambiente snob della scuola e per l'abuso di droghe.

Formazione dei Red Hot Chili Peppers

Durante le superiori alla Fairfax High School, l'amico Hillel Slovak suonava nel gruppo della scuola chiamato Anthym, che faceva cover di Queen e Led Zeppelin. Dopo l'entrata di Flea come bassista del gruppo, Anthony fu chiamato a fare da roadie, presentandoli ad ogni concerto. Pian piano Anthony assunse il ruolo di poeta inventando sempre nuove presentazioni. Un giorno poi iniziò a far parte del gruppo, che intanto aveva cambiato nome in What Is This, come cantante.
All'età di 18 anni Anthony, Hillel, e Flea si ritrovarono insieme a Jack Irons per suonare ad una serata portando vari pezzi funk con il nome di "Tony Flow and the Miraculously Majestic Masters of Mayhem" ma quando furono chiamati a suonare di nuovo in un locale decisero di cambiare il nome in Red Hot Chili Peppers. Slovak e Irons consideravano però i Red Hot Chili Peppers un progetto secondario visto che erano già impegnati nella band What Is This? tanto che il quartetto fu poi modificato con la chiamata di Cliff Martinez e Jack Sherman.

Dopo il primo album, Slovak tornò a far parte della band così come Irons che però lasciò la band dopo la morte per overdose del chitarrista Hillel Slovak avvenuta nel 1988. Per l'uscita del disco Mother's Milk si aggiunsero alla band anche il chitarrista John Frusciante e il batterista Chad Smith. Per una serie di problemi personali Frusciante uscì dalla band e per la pubblicazione dell'album One Hot Minute entrò il chitarrista Dave Navarro, ex della band Jane's Addiction. Navarro non riusciva tuttavia a sostenere lo stile di vita dei Peppers e decise di chiamarsi fuori, sostituito definitivamente da John Frusciante.

Dipendenza dalla droga

Durante gli anni, Kiedis è spesso ricaduto nel tunnel della droga, di cui parla nella canzone "Under the Bridge". Il primo tentativo di disintossicarsi dalle droghe, in particolare cocaina ed eroina, venne messo in atto dopo la morte dell'amico, nonché chitarrista della band, Hillel Slovak.
Successivamente, anche dopo essere stato in riabilitazione, è spesso ricaduto nel vortice della droga. Nel marzo del 2007 ha rilasciato una intervista alla rivista musicale statunitense Blender, nella quale ha affermato: "È semplice essere un tossico, non è affatto semplice essere uno dei più grandi chitarristi di sempre o un grande scrittore".

Curiosità

Band come Nirvana, Smashing Pumpkins, Guns N' Roses e Pearl Jam aprirono diversi concerti dei Red Hot Chili Peppers e così Anthony conobbe sia Billy Corgan che Kurt Cobain con cui divenne molto amico, e al quale dedicò Tearjerker di "One Hot Minute" quando nel 1994 Kurt morì.
Kiedis è vegetariano e vegano. La PETA lo ha eletto nel 2008 come vegetariano più sexy dell'anno.