Carta d'identità

___________________________________________
Nome: John Anthony
Cognome: Frusciante
Data di nascita: 5 marzo 1970
Luogo: New York City - New York - USA
___________________________________________
Professione: Chitarrista (strumentazione)
Membro dal: 1988 - 2002 , 1998-2009
___________________________________________
Occhi: Castani
Capelli: Castani
Segni particolari: Le sue braccia sono piene di cicatrici a causa dell'utilizzo smisurato di Eroina a cavallo tra gli anni 80-90. Pratica Yoga
___________________________________________
Origini: Italiane
Genitori: John Senior e Gail Frusciante
Partner: Toni Oswald, Milla Jovovic , Stella Schnabel, Emily Kokal, Nicole Turley
Figli: Nessuno



Galleria Immagini
Abitazione vista dal satellite




Biografia

I primi anni

John Anthony Frusciante (New York, 5 marzo 1970) è un chitarrista statunitense, ex membro della band Red Hot Chili Peppers.

Di origini italiane (il nonno Antonio era di Portici), Frusciante nasce nel quartiere Newyorkese del Queens, e si trasferisce a Los Angeles all'età di 12 anni. Sua madre, Gail, è anch'essa una musicista e prestò la sua voce per una canzone dei Red Hot Chili Peppers, "Under the Bridge". John Frusciante Senior è il giudice che recentemente ha "analizzato" il caso Clonaid. John ha anche 4 fratelli: Anna, Lily, Michael e Erik.

Ingresso nella band e Mothers Milk

Quando John Frusciante vide per la prima volta i Red Hot Chili Peppers in concerto, nel 1985, questi diventarono immediatamente il suo gruppo preferito. John iniziò ad idolatrare Hillel Slovak, il chitarrista del gruppo tra l'85 e l'88: John si ispirava molto a lui, come risulta evidente nell'album Mother's Milk, anche se in seguito avrebbe iniziato a crearsi un suo stile.

Hillel morì però per un'overdose di eroina nel 1988 (con grande dolore di Frusciante) e, nello stesso periodo, il batterista Jack Irons lasciò la band per motivi personali. Il bassista Flea e il cantante Anthony Kiedis decisero di andare comunque avanti con la band. John aveva stretto amicizia con D.H. Peligro (batterista dei Dead Kennedys) attorno al 1988, e spesso partecipavano insieme a delle jam session. Un giorno, Peligro invitò anche Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers, per suonare con loro. Flea rimase davvero impressionato dalle capacità di John. I due diventarono buoni amici, e poco dopo Flea propose ad Anthony Kiedis di farne il nuovo chitarrista dei Peppers. Il ragazzo divenne così il chitarrista ufficiale della band.

Dagli anni '90 ad oggi

Il 5 maggio 1992, durante un tour in Giappone, lasciò il gruppo per motivi legati alla droga e ai continui litigi con Anthony Kiedis, che poi con Dave Navarro realizzò One Hot Minute (1995). Dave Navarro suonò anche con loro a Woodstock '94; Frusciante rientrò successivamente nel 1998 grazie alle pressanti richieste di Flea, incidendo con i Red Hot Californication (1999), che ebbe un successo straordinario, (nel '99 i Red suonarono ancora a Woodstock), By the Way (2002) e Stadium Arcadium (2006).

Il 20 gennaio 2009 è uscito The Empyrean, il suo decimo disco da solista. Si tratta di un concept album a cui hanno collaborato Flea , Johnny Marr, (ex chitarrista degli Smiths), Sonus Quartet e The New Dimension Singers. John Frusciante, secondo la rivista statunitense Rolling Stone, è il diciottesimo miglior chitarrista di tutti i tempi ed uno dei tre nuovi "Guitar Gods" assieme a John Mayer e Derek Trucks.

Mercoledi 16 dicembre 2009 a sorpresa e scioccando i fan di tutto il mondo, John comunica dal suo blog ufficiale la sua uscita dal gruppo per "dedicarsi esclusivamente ai propri progetti e alla realizzazione di album solisti", non si tratterebbe quindi di problemi interni e tensioni come quelle che causarono insieme alla sua tossicodipendenza la prima fuoriuscita dal gruppo californiano nel 1992, nonostante negli ultimi tempi i rapporti non fossere proprio idilliaci, la vera motivazione sarebbe pertanto la volontà di uscire dal music business e dalle tante pressioni che esso comporta.

Tramite questo comunicato ha confermato definitivamente la sua uscita dalla band, ed il suo posto è stato preso da Josh Klinghoffer, suo collaboratore ed amico fidato.